Il blog del corso di Progettazione Urbanistica

La riparazione della città diffusa

Esercitazione 1.5

Ecco le linee guida per l’esercitazione 1.5: 110402_guida_esercitazione_1punto5, buon lavoro.

Annunci

39 commenti»

  jennyscianna wrote @

Siccome al momento non riesco a postare vi comunico intanto con questo commento la mia scelta riguardo l’esercitazione 1.5 : la ‘Casa sulla cascata’ -‘Fallingwater’- di Frank Lloyd Wright. Potrebbe andar bene?
Saluti
Jenny Scianna

  fl wrote @

cara Jenny, ti inviteremo di nuovo come autore.
Sono molto perplesso sulla scelta. Sarebbe molto più interessante se tu estendessi il caso di studio alla ricerca di Wright sulla casa unifamiliare e al rapporto con la natura come fondamentale idea anti-urbana. Facci sapere se questa sfida ti interessa.

  jennyscianna wrote @

Sì ci posso provare! Grazie tante per il suggerimento.

  nora wrote @

girando per internet mi sono imbattuta nella riqualificazione dei gasometri di vienna…potrebbe andare come argomento della 1.5?

  fl wrote @

potrebbe certamente andare bene. Ma perché non fai un post regolare per comunicare a tutti la tua scelta?

  nora wrote @

perchè non ne sono in grado…ci provo però!

  elisapicariello wrote @

buongiorno, vorrei fare un post per comunicare la mia scelta per l’esercitazione 1.5 ma non riesco. qual è il problema?
grazie in anticipo

  fl wrote @

non so, ma se ci comunichi la tua mail ti aggiungiamo come autore. saluti

  elisapicariello wrote @

ellyx@hotmail.it
Grazie mille

  fl wrote @

riprova. ora sei un autore

  teresavettori wrote @

Non riuscendo a postare, intanto le comunico con questo commento che il progetto da me scelto per l’esercitazione 1.5 è di Renzo Piano “building workshop-Punta Nave” Genova.
Sperando che non sia stato scelto l’anno precedente.
Grazie

Teresa Vettori

  massimocarta wrote @

Direi che non è molto adatto, essendo fuori città… poi forse anche l’architetto stesso è fin troppo rappresentato nel corso, potresti trovare qualcosa di diverso e più calzante? Grazie buon lavoro

  teresavettori wrote @

QInoltre, dato che non riesco a caricare le immagini nel post non riconoscendomi come autore, potrebbe gentilmente rinviarmi l’invito al blog come autore?

  teresavettori wrote @

Quindi lei mi consiglia oltre che cambiare progetto anche di cambiare autore?
Inoltre, dato che non riesco a caricare le immagini nel post non riconoscendomi come autore, potrebbe gentilmente rinviarmi l’invito al blog come autore?
grazie
Teresa Vettori

  massimocarta wrote @

Ora verifico le tue autorizzazioni. Per la scelta, per potete avere una serie di casi urbani diversi sia per scala che per approccio, sarebbe meglio che tu individuassi qualche altro progettista, anche italiano se vuoi… da p
Rossi a gregotti, da portoghesi a fukas, da carmassi a gambardella, da casamonti a Natalini, solo tra i contemporanei hai l’imbarazzo della scelta, senza replicare le scelte fatte dai tuoi colleghi.. a presto mc

  teresavettori wrote @

Professore che ne pensa del progetto di Richard Meier “Cornell University, Weill Hall” Ithaca, New York’ ? Perchè dalle foto da me individuate in alcuni libri , sembra avere un forte impatto urbano sull’ambiente circostante…

Teresa Vettori

  massimocarta wrote @

Va meglio: cerca di esplorare l’inserimento nel tessuto/campus, il ruolo di “cittadella” che svolge, la poetica di questo progettista, il ragionamento sulle modalità di vita di questa sorta di “monasteri” per lo studio, il modello di mobilità etc…
Buon lavoro.

  Vanni Bechelli wrote @

Buonasera professore.
Siccome io continuo purtroppo ad avere il solito problema di nn poter postare, pensavo al Parc Guell di Antoni Gaudi.
Può andare bene?

  teresavettori wrote @

PROBLEMA!!…Avevo scelto per l’esercitazione 1.5 “Cornell University, Weill Hall” Ithaca, New York’’ di Richard Meier…soltanto non ho trovato materiale sufficente per approfondire tale argomento…quindi mi chiedevo, se era possibile cambiare progetto…e concentrarmi sul “Museo d’arte contemporanea” Barcellona sempre di Richard Meier…
Vettori Teresa

  massimocarta wrote @

L’edificio di Barcellona è notevole, al centro, occorre analizzarlo, come si è detto più volte, nelle sue relazioni con i tessuti circostanti, nel significato che assume rispetto alla piazza, alle strade vicine; ma non solo, forse anche al suo essere un centro di cultura, occorre analizzarne anche aspetti prestazionalli. Quanti visitatori all’anno, come ci arrivano, esiste una rete di musei cittadini etc.
Buon lavoro

  carbold wrote @

Secondo me il futuro dell’urbanistica sta nel recupero urbano, pertanto mi piacerebbe occuparmi del progetto che Giancarlo De Carlo fece per la facoltà di Magistero dell’Università di Urbino. Può andare?

  massimocarta wrote @

Direi di si: è un progetto (anzi, un insieme di progetti, perché Urbino ne ha diversi di De Carlo) che possono essere analizzati in maniera interessante…. con le avvertenze che abbiamo detto tante volte agli altri, di non soffermarsi unicamente sulla parte più architettonica, ma di ampliare lo sguardo sul significato urbano del progetto.
Potresti postare qualche riferimento e foto dell’esempio?
Ciao buon lavoro
mc

  elisamariani wrote @

salve, non riesco a ritrovare il post su Sorgane, volevo comunicare che mi piacerebbe approfondire questo argomento per l’esercitazione1.5 e sapere se va bene.

  compagnone wrote @

buona sera, sono giorni che provo a scaricare il file guida dell’esercitazione 1.5 ma non riesco, potreste mandarmela via email per favore.
grazie

  carla boldrini wrote @

Ho creato il mio blog, dove sono riuscita a postare il materiale, ma non sono riuscita a capire come farvelo avere. Dopo aver perso le speranze nonché un tot di tempo, ho chiesto lumi ai compagni. Mi è stato detto che dovrei essere attivata da voi. Potreste aiutarmi? Grazie!

  alessandropecchioli wrote @

Buongiorno, siccome non riesco a postare, volevo comunicare la mia scelta riguardo l’esercitazione 1.5. La mia scelta è ricaduta sull’Unité d’Habitation di Le Corbusier e mi chiedevo se poteva andare bene
Saluti
Pecchioli Alessandro

  massimocarta wrote @

Salve
ti ho iscritto, ora dovresti accettare l’invito al blog, e provare a postare.
Se hai difficoltà, ne parliamo domani.
Per la scelta: questo progetto è stato più volte illustrato a lezione, e direi che forse è meglio che ti orienti su qualcosa di diverso, magari ampliamo un poco gli orizzonti su autori/opere meno noti o almeno meno trattati durante questo stesso corso.
A presto
mc

  alessandropecchioli wrote @

Avrei scelto il “Kilometro Rosso ” di Jean Nouvel che si trova a Bergamo. Potrebbe andare bene?

  Diletta Vecchiarelli wrote @

Salve, volevo comunicare la scelta del soggetto che riguarderà la mia esercitazione 1.5 :
“Parco Urbano Termale” di Paolo Portoghesi, potrebbe andar bene?
Mi è sembrato inerente a quello che studiamo soprattutto riguardo l’inserimento di verde pubblico.

  myl3k86 wrote @

Salve, per l’esercitazione avevo in mente di analizzare il MAXXI, museo di arte contemporanea costruito recentemente a Roma da Zaha Hadid considerando la riqualificazione di una vasta area del quartiere Flaminio, occupati da padiglioni e officine dell’ex caserma Montello. Volendo potrei integrare, rendendo forse l’analisi dal punto di vista urbanistico più interessante e data la vasta area dell’intervento, anche citare il museo MACRO di Gustavo Giovannoni o l’auditorium di Renzo Piano. Posto qui perchè ancora non sono stato abilitato nella sezione Crew. (anzi approfitto per ricordare di essere abilitato myl3k@hotmail.it ) Grazie mille.

  Antonio wrote @

Buongiorno,
non sono ancora abilitato a postare sul blog perciò con questo post vorrei chiedere l’iscrizione e presentare la mia proposta per l’esercitazione 1.5, il rinnovamento e l’espansione della morgan library di new york ad opera di renzo piano. potrebbe andare?

  ldenisel wrote @

Non sono abilitata a postare sul blog, la mia scelta per l’esercitazione 1.5 è “Masdar city” di Foster and Partners. Attendo l’abilitazione.

  eleonorapini wrote @

Buongiorno,vorrei sapere se per l’esercitazione 1.5 si debba necessariamente scegliere l’elaborazione di un progettista noto; nel caso non fosse così avrei pensato di trattare il Piano Particolareggiato del “Centro Ippico Lo Scoiattolo” in Pontedera, destinazione a strutture miste: impianti sportivi, strutture ricettive, residenze, viabilità di collegamento a quella sovracomunale, da realizzare nella frazione di Treggiaia; piano in fase di approvazione da parte dell’amministrazione comunale.

  massimocarta wrote @

Senza nulla togliere al progettista di questo centro ippico (del quale non ci dici niente) direi che sarebbe meglio, più che riferirsi ad un progettista “noto”, un progetto documentato, del quale si possa ricostruire la collocazione in un percorso professionale/creativo (in questo senso d’autore). Dunque, non sarebbe meglio analizzare un qualche progetto che si colloca e si confronta, nel panorama della disciplina, con altri progetti, dei quali trovare riferimenti, rimandi, critiche? Questo è il senso dell’esercitazione. Se fossimo in letteratura, e chiedessimo di analizzare il lavoro di un autore, potrebbe anche essere sconosciuto ai più, ma occorrerebbe fosse in qualche modo consapevole del lavoro dei suoi colleghi, colto, cosciente dei problemi che lo circondano etc.
Difficilmente sarebbe ammesso un lavoro di un non autore, ma di un qualsiasi soggetto scrivente. Dunque, nel vastissimo archivio delle opere discusse e criticate sulla stampa di settore, possibile che tu non riesca a trovare qualcosa che ti interessi più del centro ippico?

  eleonorapini wrote @

Grazie per il chiarimento;avrei quindi pensato di trattare il progetto di recupero del Sestiere di Prè a Genova affidato alla direzione di Giancarlo De Carlo e coordinato da Armando Barp; in attesa di un suo parere,le chiedo di inviarmi l’abilitazione a postare nel blog.La ringrazio per la disponibilità.

  Lorenzo Mustur wrote @

Buongiorno professore, io per questa prova avrei deciso di analizzare, sempre che vada bene, il complesso del nuovo tribunale di novoli a firenze, comprensivo della zona universitaria del parco e della regione.
Pensa che potrebbe andare bene?

  Lorenzo Mustur wrote @

Scusi professore, ma ho sentito una mia compagna che aveva già deciso di fare la zona di novoli, dimenticandosi di pubblicarlo qua, di conseguenza cambio complesso d’analizzare.

  Lorenzo Mustur wrote @

buona sera, per questa prova avrei deciso di analizzare il complesso residenziale nuovo di San Salvi a firenze, l’ex manicomio.
In attesa di conferma
cordiali saluti Lorenzo Mustur.

  Eraldo Taverni wrote @

Buongiorno professore, potrebbe andare bene lo studio della Cantina Petra di Mario Botta a San Lorenzo, Suvereto (LI), come argomento di studio per l’esercitazione 1.5?
cordiali saluti, Eraldo Taverni.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: