Il blog del corso di Progettazione Urbanistica

La riparazione della città diffusa

Archivio per Una certa idea di città. Progetti

Groot Begijnhof di Leuven, BELGIO

Begijnhof

(cliccare sulla scritta Begijnhof in blu per aprire il power point e vedere il video)

Il Groot Begijnhof in Leuven è conservato, un centro storico di una dozzina di strade nella zona sud della città, situato sulla Sheep Street, nei pressi della Porte de Namur. Si tratta di uno dei più grandi restanti Béguinages nelle Fiandre, con una superficie di circa 3 ettari. Il Dyle (fiume) scorre attraverso il campo e si divide in due bracci (più un fosso), superati da tre ponti.

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Urbano. Materiali per costruire là città.

Il problema su cosa possa essere considerato urbano o meno è particolarmente complesso, e se dovessimo essere costretti a semplificarlo, non potremmo comunque ridurlo più di tanto. Intanto, vediamo in parallelo “urbano” e città. Proviamo a fare insieme una “lista”, che sia riferita a materiali del progetto, e a elementi immateriali, eventualmente.
– urbano è ciò che contribuisce a costruire città
– urbano è ciò che aumenta la complessità
– ciò che non esclude
– ogni modifica progettuale che arricchisce, in qualche modo, la dotazione pubblica della città
– ciò che arricchisce la dotazione “di senso” della città (memoria, cultura, storia)
– urbano e ciò che consente di immaginare futuri differenti, o possibilità diverse, per tutti
– urbano è indiscutibilmente nella rete delle relazioni della città, anche se non necessariamente in continuità con essa
– urbano ha un carattere pubblico, comune
– nell’urbano, la cittadinanza ha la sua piena espressione
– l’urbano è il regno delle relazioni e dei confronti, quindi è tipicamente il campo dei conflitti
-….

Etc.
Mc

OMA, Dee And Charles Wyly Theater, Dallas, Stati Uniti, 2009

Questo slideshow richiede JavaScript.

Esercitazione 1.5

il Teatro flessibile nella città dei cowboys..inserito nel “distretto” delle arti cittadino. Che ne dite?

Lyon Confluénce. Lione

Lione 1995 – 2030 (in corso)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Un progetto di riqualificazione urbana e la creazione di una nuova centralità.

Progetto de la Place Nautique – Progetto de le Pole des Loisirs – Progetto de Musee des Confluences – Programma residenziale – Progetto Concerto-Renaissance – Quartiere Parrache – Progetto de Place des Archives – Sistema dei trasporti – Progetto per la nuova sede della Regione.

Torri d’autore (M.Fuksas)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Prima del ritiro dalla gara della Fiera di Milano,l’esuberante architetto Fuksas aveva affermato: “vorrei una Milano piena di torri d’autore”,giustificando il vantaggio di un’ottimizzazione dello spazio che si sarebbe ottenuto nel caso di una possibile realizzazione dell’opera.

Io penso:” E’ proprio necessario sconvolgere lo skyline di una città come Milano,date le sue caratteristiche storiche,costringendola a divenire un’omologazione di metropoli quali Dubai,Bangkok,Singapore che hanno perso del tutto la loro identità?”

A mio parere queste città sotto la voce della modernità e dell’ innovazione hanno ben poco…perchè non hanno fatto altro che imitare i grandi centri americani quali New York,Chicago sorti più di un secolo e mezzo or sono.

(Nicolo Stocchi)

Moriyama House, Tokyo, 2005

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ho l’ intenzione di indirizzare la mia esercitazione 1.5 su questo complesso giapponese, se possibile..quindi, se non già stato fatto l’anno scorso. Grazie!

Giulia Bagni

L’incontinenza edilizia

Questo slideshow richiede JavaScript.

Era già qualche giorno che avevo in mente questo post poi ieri a lezione ho avuto lo spunto definitivo che mi ha fatto ricordare un servizio di poco tempo fa della Gabbanelli a Report e sono andato a ricercare un pò di info..

Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: