Il blog del corso di Progettazione Urbanistica

La riparazione della città diffusa

Stadio Olimpico Londra 2012, studio HOK

Lo stadio Olympic di Londra 2012 è stato progettato dallo studio HOK, fondato nel 1955. Il nome dello studio è derivato dai cognomi dei tre soci fondatori: George Hellmut, Gyo Obata e George Kassabaum, tutti laureati nell’università di Washington.Lo stadio Olimpico di Londra, conosciuto anche come Olympic Stadium, sarà il cuore pulsante delle Olimpiadi e Paralimpiadi di Londra 2012 e ospiterà le gare di atletica e di atletica paralimpica, nonchè la cerimonia di apertura e chiusura dei giochi olimpici. Verrà collocato sopra un ex sito industriale, come esempio di riqualificazione urbana. La costruzione dell’Olympic Stadium è iniziata nel maggio 2008 e terminata nel marzo 2011. Lo stadio costerà la modica cifra di 712 milioni di Euro, e ospiterà 80 mila posti a sedere. Lo stadio si presenta come una ciotola ovale semplice, ma “intelligente”. La sua peculiarità sarà di trasformarsi facilmente dopo le Olimpiadi in uno stadio da 25 mila posti. Sarà uno stadio all’insegna della trasparenza e della leggerezza visiva grazie alla sua innovativa copertura ad anello, completamente trasparente,sostenuta da cavi d’acciaio che proteggerà gli spettatori.

Alberto Scali

Annunci

No comments yet»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: