Il blog del corso di Progettazione Urbanistica

La riparazione della città diffusa

IL GIUSTO INCASTRO

Il nostro sopralluogo alla scoperta dell’abitato di Capannori ha avuto inizio nella stazione di Tassignano (la periferia). Il primo impatto è stato quello di un logo isolato e bloccato, caratterizzato dalla campagna e dalla presenza di edificati rurali e vecchi annessi.Esplorandola mi sono accorto di come l’uomo sia riuscito a riutilizzare, con il passare degli anni, questi edifici ed annessi ( un tempo stalle e fienili), in abitazioni adeguate allo stile di vita del tempo.Nello spostamento da Tassignano a Capannori (molto veloce), mi sono accorto della totale assenza di aree pedonali o ciclabili che permettessero una passeggiata in sicurezza e relax tra le due cittadine. In un primo tempo ci siamo soffermati sulla piazza centrale, davanti la chiesa, ritenuta elemento rappresentativo della città.A mio avviso di rappresentativo non ha molto visto che è circondata da abitazioni di nuova generazione ed è affiancata da una scuola elementare. A nord della chiesa, non molto visibile, si estende un parco di nuova costruzione che ha come punto di forza un piccolo anfiteatro e un laghetto (credo secondo i progettisti motivo di attrazione), ma quasi un’assenza di alberi (presenti siepi e qualche piccolo albero) che non permettono nessuna zona d’ombra o alcun tipo di riparo.Principalmente questo luogo deve essere reso più vivibile e visibile,in quanto schermato dalle abitazioni, grazie anche al passaggio della pista ciclabile, totalmente assente!Di seguito passiamo nella zona che possiamo definire moderna perché è presente il comune ed un centro medico che hanno forme quasi spaziali.La sensazione è quella di “una città diffusa”che stenta a trovare una propria identirà e da l’idea che tutti i servizi siano come pezzetti di un puzzle sparsi che aspettano che qualcuno trovi loro il giusto incastro nel tessuto urbano.

Alessio Degli Innocenti

Annunci

No comments yet»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: