Il blog del corso di Progettazione Urbanistica

La riparazione della città diffusa

Esercitazione 1.5

Parco Urbano Termale, Paolo Portoghesi, Abano Terme.

Abano Terme, oltre a rappresentare un esempio per le città termali italiane in ambito di arricchimento e cura del proprio patrimonio edilizio, si colloca tra le principali anche a livello Europeo. Negli ultimi decenni  lo sviluppo di Abano è avvenuto secondo la logica delle grandi strutture ricettive dotate di servizi autonomi, senza però la presenza di specifiche strutture centrali caratteristiche di altri centri termali italiani ed europei.

Finora si era puntato sulla riqualificazione degli spazi urbani ricavando dalla rete stradale ampie zone pedonalizzate, mancando così un vero e proprio punto d’incontro e di aggregazione per i suoi numerosi residenti ed ospiti. Questa è una delle motivazioni principali che ha spinto alla realizzazione del Parco Urbano Termale, il cui progettista è stato l’  Arch. Paolo Portoghesi. Partendo da un’area longitudinale e inedificata  di circa 60.000 mq ubicata nel centro del paese,   l’intervento propone la trasformazione di questa in un grande parco, con la realizzazione di cinque fabbricati contenenti strutture di servizio e residenze.

                                                                                                                                                                                                                                                                                IL PROGETTO:

-Il Parco è concepito come unico, grande prato continuo, percorso da viottoli pavimentati e piste ciclabili, inaccessibile ai motoveicoli e ricco di varie piantumazioni che gerarchizzano spazi e percorsi.

-I nuovi fabbricati, contrariamente all’edilizia circostante, sono studiati in modo da non togliere alla vegetazione il carattere dominante. I due edifici di maggiore importanza sono disposti agli estremi dell’ area di progetto e collegati  da un viale alberato e pedonale; la loro centralità è sottolineata da elementi come piazze e obelischi. Gli altri tre, di dimensioni inferiori, vanno a collocarsi lungo il percorso alberato prima citato. Ogni struttura è stata organizzata internamente allo stesso modo : un piano interrato per garages e posti auto, un piano terra funzionale ad accogliere attività commerciali e uno o più piani superiori adibiti a residenza.

L’opera si ispira all’ architettura Palladiana tipica delle zone Venete: linguaggio universale ed estremamente attuale in quanto mirato alla perfetta armonia con la natura circostante, per questo esportato in tutto il mondo e spesso utilizzato per la realizzazione di strutture con funzione pubblica e sociale.

Uno degli elementi architettonici che caratterizza il progetto è il timpano, che tramite una  moderna reinterpretazione  è considerato come la rottura della continuità del muro, e sfruttato quindi per  l’inserimento di ampie vetrate dall’ imponente effetto luminoso interno. Altro elemento sono i portici che si propongono in tutte le nuove edificazioni e vanno a riprendere lo stile di molte città venete.

Per la città di Abano Terme, la realizzazione del Parco Urbano Termale ha rappresentato un grande passo avanti per il miglioramento della qualità della vita. È infatti sufficiente analizzare alcuni “numeri” del progetto per scoprire un dato eccezionale e senza precedenti: su un’area complessiva di 60.000 mq, vengono realizzati circa 34.000 mc totali per una superficie coperta di complessiva di soli 3.400 mq; sono previsti 107 mq di area verde per ogni abitante insediabile. In definitiva oltre alla creazione di una centralità importante dal punto di vista sociale, la città di Abano è stata dotata di un polmone verde di circa 40.’000 mq collocato proprio al centro di essa.

Diletta Vecchiarelli

Annunci

No comments yet»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: