Il blog del corso di Progettazione Urbanistica

La riparazione della città diffusa

Promenade Plantèe,Parigi

La Promenade Plantèe è un GIARDINO ITINERANTE, pensato per percorrere a piedi o in bicicletta un intero Arrondissement e arrivare, come punto finale alla Porte Dorèe e in uno dei giardini più grandi di tutta Parigi, il “Bois de Vincennes”.

Nel 1853 la “Compagnie du Chemin de Fer” di Strasburgo iniziò la costruzione di una linea ferroviaria che doveva portare la popolazione residente nell’est parigino fino al centro della città. Questa linea rimarrà in funzione per più di 100 anni… Ma negli anni ’60 fù costruita e inaugurata la RER (Rèseau Express Règional); La costruzione della nuova rete espressa regionale portò alla dismissione dell’antica linea, e per circa 20 anni l’intero percorso fù lasciato in abbandono.

La Promenade Plantèe si articola lungo il suo percorso in tre parti…o meglio in tre tipi di paesaggi che mutano seguendo il naturale percorso della linea ferroviaria…

1- “il viadotto degli artisti”
Questo è il primo tratto che si percorre venendo dalla Place de la Bastille, ad una altezza di 9 m.  Adesso “il viadotto degli artisti” è la dimora di ristoranti, brasserì e atelier di artisti e artigiani; un luogo in cui pietra e mattone si sono incontrati e armonizzati a vicenda.
Si può quindi dire che questa sia stata l’opera di RICONVERSIONE URBANA più riuscita lungo tutto il percorso della Promenade.

2- “livello stradale”
Questa è la parte centrale del percorso, dove la Promenade raggiunge il livello della città; qui si trova il Giardino di Reuilly e l’edificio “tagliato”.

3- “la trincea”
Questa è la parte conclusiva del percorso che poi sfocia nel parco Bois de Vincennes.  Tutte le trincee che si trovano sono state      ristrutturate, mantenendo l’aspetto rustico.

Anche sulle scarpate delle trincee è stato fatto un lavoro di conservazione e di rintegrazione della vegetazione spontanea…

La vegetazione…In questo particolare progetto  urbanistico è stata data grande importanza alla vegetazione, che qui è stata utilizzata come vero ELEMENTO D’ARREDO.  Nella scelta delle specie vegetali sono anche state considerate le stagioni di fioritura e il colore del
fogliame. E le specie più utilizzate…tigli e ciliegi.

I 3 giardini principali che si trovano lungo la promenade plantèe sono:

_Giardino Hector Malot (detto anche “terrazza degli aceri”)
Superficie: 1.800 m         Termine lavori: 1995

_Giardino di Reuilly    Superficie: 4200 m      Termine lavori: 1992

_Giardino Charles-Pegury
Superficie: 13.000 m        Termine lavori: 1989

Stella Tortu

Annunci

No comments yet»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: