Il blog del corso di Progettazione Urbanistica

La riparazione della città diffusa

Sopralluogo Capannori

L’impressione che ho avuto arrivata a Tassignano è stata quella di essere in un centro medievale. Ho trovato interessante la presenza di numerosi fienili, che davano una certa continuità e coerenza significativa al centro.

Altra peculiarità sono state le corti interne (funzione di piazza privata per un gruppo di case-borghesizzazione dello spazio che compensavano la mancanza di marciapiedi lungo le strade a due corsie) le quali oggi sono reinterpretate, come si vede nell’uso dei locali accessori che magari sono usati come magazzini. Alcuni accessi alle corti sono dotati di cancelli, che non sembrano essere più utilizzati.

Agli edifici si alternano spazi agricoli ed aree verdi semiabbandonate, dalle quali si ha una vista sulle colline retrostanti,
in altri punti l’edificato è a muro continuo e si sviluppa lungo la strada.
La disposizione NS degli edifici evidenzia la ricerca del sole.

Andando verso il centro di Capannori, si notava subito il passaggio verso un’area riveduta e più aggiornata, con edifici aventi diverse altezze, materiali variegati e spazi aperti più frequenti, la piazza davanti alla pieve, il compound della scuola elementare, la stessa strada che si allarga e il piazzale-parcheggio di fronte alla biblioteca.

La zona dei due blocchi di edifici a schiera con spigoli vivi e colori accesi separati da un marciapiede che indirizzava lo sguardo verso un edificio posto perpendicolarmente ai due blocchi era molto particolare e diversa dal resto.

Ho trovato molto innovativa ed interessante la parte di parco costitutita dall’anfiteatro coi sedili in legno che come prima scena avevano il paesaggio collinare usato come scena costante anche in assenza di eventi particolari, mentre penso che il parco sarebbe stato più fresco in estate e più mite in inverno con più alberi e cespugli, mi è parso troppo sgombro e asciutto.
Questa zona più nuova, presenta marciapiedi e piste ciclabili, percorsi interni per gli isolati ed edifici residenziali privato con caratteristiche singolari, completamente diversi gli uni dagli altri.

Infine l’edificio comunale mi è parso molto dissonante con il contesto(la facciata vetrata ed inclinata) quando è proprio il Comune che dovrebbe essere il luogo rappresentativo del sito, con questo non intendo dire che dovrebbe essere di stampo medievale, ma che in qualche modo dovrebbe rappresentare l’identità di Capannori.

(purtroppo non ero munita di macchina fotografica)

Semhal Tsegaye

Annunci

No comments yet»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: